Stemma e logo di Comune di Montale
Comune di Montale - Sito Ufficiale | Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT) - tel. 0573.9521 | 0573.55001 | Indirizzi PEC
Home Page home page
Contattaci contattaci
Eventi della vita eventi della vita
Aree Tematiche aree tematiche
Elenco A-Z elenco A-Z
Rubrica del Comune rubrica del Comune
Ricerca allegati ricerca allegati

Sei in:  home » uffici » Politiche Sociali, Ufficio Casa,Pubblica Istruzione, Servizi Educativi, Sport, Cultura, Biblioteca, Pari Opportunità e Politiche di Genere » Politiche Sociali » Famiglie » scheda prestazione

News dal mondo

SIA - Sostegno all'Inclusione Attiva

Oggetto della prestazione

Il Sostegno per l'inclusione attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti minorenni, figli disabili o donne in stato di gravidanza accertata.
Il sussidio è subordinato ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l'impiego, i servizi sanitari e le scuole nonché con soggetti privati ed enti no profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni. L'obiettivo è quello di aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l'autonomia.

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

INPS e Poste italiane

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

Il richiedente (componente del nucleo familiare), al momento della domanda e per l'intera durata dell'erogazione del beneficio, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

A) essere cittadino italiano o comunitario ovvero familiare di cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;

B)  essere residente in Italia da almeno due anni (al momento della presentazione della domanda).

C)   nessun componente il nucleo risulti in possesso di autoveicoli immatricolati la prima volta nei dodici mesi antecedenti la richiesta, ovvero autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc, nonché motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati la prima volta nei 3 anni antecedenti la domanda (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità).

D)  composizione del nucleo familiare - (con almeno uno dei seguenti requisiti):

 

  1. presenza di un componente di età minore di 18 anni;
  2. presenza di una persona con disabilità e di almeno un suo genitore;
  3. presenza di una donna in stato di gravidanza accertata;

 

E)  condizione economica:

 

  1. ISEE, ovvero ISEE corrente, inferiore o uguale a 3.000 euro;
  2. altri eventuali trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria o assistenziale a qualunque titolo concesso dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni non devono essere superiori a 600 euro mensili (900 euro se in famiglia c'è una persona non autosufficiente);

 

F). nessun componente il nucleo deve risultare titolare di:

  1. prestazioni di assicurazione sociale per l'impiego (NASPI);
  2. assegno di disoccupazione (ASDI);
  3. altro ammortizzatore sociale di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria;
  4. carta acquisti sperimentale.
Modalità di richiesta

Direttamente all'ufficio U.R.P., a partire dal 2 settembre 2016

Modalità e tempi di erogazione del servizio

Entro 15 giorni il Comune verifica i requisiti di competenza e trasmette la richiesta di beneficio all'INPS che, nei successivi 10 giorni, provvede ad ulteriori accertamenti e verifica il possesso di un punteggio uguale o superiore a 25 punti; in esito ai controlli, trasmette ai Comuni l'elenco dei beneficiari e invia a Poste italiane (gestore del servizio Carta SIA) le disposizioni per l'erogazione del beneficio​, riferite al bimestre successivo a quello di presentazione della domanda. Poste invia le comunicazioni ai cittadini per il ritiro della Carta SIA.

Con la Carta si possono effettuare acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito Mastercard. La Carta può essere anche utilizzata presso gli uffici postali per pagare le bollette elettriche e del gas e dà diritto a uno sconto del 5% sugli acquisti effettuati nei negozi e nelle farmacie convenzionate, con l'eccezione degli acquisti di farmaci e del pagamento di ticket. Con la Carta, inoltre, si può accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata, a condizione di aver compilato l'apposita sezione presente nel modulo di domanda. Non è possibile prelevare contanti o ricaricare la Carta. Il suo uso è consentito solo negli ATM Postamat per controllare il saldo e la lista movimenti.

Benefici concessi
Il beneficio economico è concesso bimestralmente per un periodo massimo di 12 mesi (superati i 12 mesi, il sostegno non potrà essere nuovamente richiesto se non sono trascorsi almeno 3 bimestri dall'ultimo beneficio percepito), in relazione alla composizione del nucleo familiare beneficiario, secondo la seguente ripartizione:


NUCLEO FAMILIARE  |  IMPORTO MENSILE (€)
1 membro                                  80
2 membri                                 160
3 membri                                 240
4 membri                                 320
5 o più membri                         400

Ai nuclei familiari (come definiti ai fini ISEE e risultanti dalla DSU) composti esclusivamente da un genitore solo e da figli minorenni è attribuito mensilmente un ammontare di ulteriori 80 euro.

L'importo erogato verrà caricato su una carta prepagata, riducibile però a fronte di altre misure di sostegno al reddito, quali bonus bebè maggiorato, diritto all'assegno familiare per almeno tre figli minori, carta acquisti ordinaria.

Per conservare il diritto all'aiuto si dovrà partecipare al progetto di attivazione sociale e lavorativa messo a punto dal Comune. In caso contrario l'amministrazione potrà revocare il contributo.

In caso di variazioni rispetto a quanto dichiarato a fini ISEE (nascite, decessi, ecc.), i nuclei familiari sono tenuti a presentare  entro due mesi dall'evento, una DSU aggiornata.

Documentazione da presentare e allegati da scaricare
Per una corretta compilazione della domanda occorre essere in possesso dei seguenti documenti:
  • Valida attestazione ISEE
  • Documento identità
  • Codice fiscale/Tessera sanitaria
  • Permesso di soggiorno CE (in caso di cittadini extra comunitari)
  • Eventuale certificato stato di gravidanza e data presunta del parto
  • Eventuale certificato che attesta la disabilità
Contributi a carico dell'utente

Nessuno

Eventuali note per l'utente

Può essere richiesta la compilazione di apposito questionario, in riferimento al quale vi è l'obbligo di risposta ad eccezione delle domande riferite a dati sensibili e giudiziari;
In caso di indebita percezione di una prestazione sociale agevolata sulla base dei dati dichiarati, sarà irrogata una sanzione da parte degli Enti erogatori da 500 a 5000 euro, ai sensi dell'articolo 38 del Decreto legge 31 maggio 2010, n. 78 convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122.

Leggi e norme di riferimento
Referenti

Antonella Toninelli - Andrea Bargiotti - Andrea Cavazzoni

Validità

Il beneficio è concesso per un periodo massimo di 12 mesi

Dove rivolgersi

Ufficio Relazioni con il Pubblico - Palazzo comunale: Via Gramsci 19 - 51037 Montale - tel. 0573952229/76 - fax 057355001 - e.mail: urp@comune.montale.pt.it

Servizio funzionale

Servizio Funzionale 5

Orario

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:15 alle ore 13:00 - Sabato dalle ore 8:15 alle ore 12:00

Responsabile del procedimento Elena Logli
Allegato Icona del file Scarica il file allegato

SIA - Modello si domanda

Allegato Icona del file Scarica il file allegato

Flusso di processo 'Sostegno all'inclusione attiva (SIA)' - Primo rilascio

Allegato Icona del file Scarica il file allegato

Flusso di rigetto delle domande (SIA)

Pagina aggiornata il 08/11/2017 da admin
  • Comune di Montale
  • Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT)
  • Telefono: 0573.9521
  • Fax: 0573.55001
  • Numero di abitanti: 10.758
  • P.IVA: 00378090476
  • Codice Fiscale: 80003370477
  • Codice IBAN: IT93H0626070450000000113C01

Portale Web e Content Management System realizzati da SPAD srl | Openpage CMS