Stemma e logo di Comune di Montale
Comune di Montale - Sito Ufficiale | Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT) - tel. 0573.9521 | 0573.55001 | Indirizzi PEC
Home Page home page
Contattaci contattaci
Eventi della vita eventi della vita
Aree Tematiche aree tematiche
Elenco A-Z elenco A-Z
Rubrica del Comune rubrica del Comune
Ricerca allegati ricerca allegati

Sei in:  home » uffici » Polizia Municipale e Protezione Civile » POLIZIA MUNICIPALE - Associato Comuni di Montale e Agliana » Utilità » scheda prestazione

News dal mondo

La patente a punti

Oggetto della prestazione

La Patente a punti è un nuovo istituto introdotto nel codice della strada dal 30 giugno 2003 per rispondere all'esigenza di tutelare con più incisività la sicurezza stradale andando ad integrare il sistema delle sanzioni pecuniarie ed accessorie.

QUANDO SI PERDONO I PUNTI
Ad ogni titolare di patente è riconosciuto un punteggio iniziale di 20 punti, che possono progressivamente essere persi a seguito di violazioni alle norme di comportamento previste dal codice della strada (vedi apposita tabella in ultima pagina).

La perdita dei punti opera solo nei confronti dei conducenti dei veicoli per la cui conduzione è prevista la patente di guida (e quindi non perde punti il titolare di patente che commette violazioni alla guida di velocipedi o ciclomotori ovvero quando è passeggero).

In caso di mancata identificazione del conducente gli organi di polizia richiedono al proprietario del veicolo i dati personali e della patente di chi si trovava alla guida quando è stata commessa la violazione. La mancata comunicazione entro 60 giorni comporterà la sanzione di 250,00 euro.

RADDOPPIO DEI PUNTI PER I NEOPATENTATI
Per le patenti rilasciate successivamente al 1° ottobre 2003 a soggetti che non siano già titolari di patente di categoria B o superiore, i punti persi sono raddoppiati qualora le violazioni siano commesse entro i primi tre anni dal rilascio.

QUANTI PUNTI SI POSSONO PERDERE IN UNA SOLA VOLTA
Quando vengano accertate contemporaneamente più violazioni possono essere decurtati un massimo di 15 punti. Questa disposizione però non si applica nei casi in cui è prevista per una delle violazioni commesse anche la sospensione o la revoca della patente.

COME SI RECUPERANO I PUNTI PERSI
Sono previste tre diverse modalità per il recupero dei punti:

1.   se il punteggio non è esaurito e non si commettono nel periodo di 2 anni altre violazioni che comportano la perdita di punti, si recuperano tutti i 20 punti iniziali;

2.   se il punteggio non è esaurito e si frequenta un corso organizzato dalle autoscuole o da soggetti pubblici o privati autorizzati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, si recuperano fino a 6 punti (ovvero 9 punti se si è titolari di C.A.P. e unitamente di patente B, C, C+E, D, D+E);

3.   se il punteggio è esaurito e si supera l'esame si recuperano tutti i 20 punti iniziali.

COME SI INCREMENTANO I PUNTI
I titolari di patente che hanno almeno 20 punti, per ogni due anni senza violazioni che comportano la perdita dei punti, ottengono un "credito" di 2 punti fino ad un massimo di 10 punti (20+10=30).

COSA SUCCEDE QUANDO SI PERDONO TUTTI I PUNTI
Quando la sanzione è stata pagata o sono stati respinti i ricorsi, la perdita dei punti viene comunicata al Dipartimento dei trasporti terrestri del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, che gestisce l'anagrafe nazionale degli abilitati alla guida. Il Dipartimento comunica agli interessati ogni variazione di punteggio.
La perdita di tutti i 20 punti comporta l'obbligo di sottoporsi al'esame di idoneità tecnica alla guida. La mancata presentazione all'esame entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento, comporta la sospensione della patente a tempo indeterminato. Il mancato superamento dell'esame comporta invece la revoca della patente.

UN NUMERO TELEFONICO PER IL SALDO DEI PUNTI
Volete sapere quanti punti avete ancora a disposizione sulla vostra patente di guida? Non c'è bisogno di andare dai vigili urbani e a fare la fila in qualche ufficio. Basta telefonare al numero 848 782 782 da un telefono di rete fissa. Vi risponderà un messaggio registrato del Servizio informazioni patente a punti. Per conoscere il "saldo" punti della vostra patente sarà sufficiente seguire le istruzioni indicate dal messaggio vocale: digitare sulla tastiera del telefono la vostra data di nascita (es. 12/11/1953) e il numero del documento di guida (solo il numero senza lettere) e poi il tasto del cancelletto. Pochi istanti dopo seguirà un messaggio registrato che dice più o meno così: "Alla data odierna il punteggio assegnato alla patente n. xxxxxx è pari a xx punti! Grazie per aver telefonato. Arrivederci".
Questo servizio, attivato dal ministero delle Infrastrutture, ha il costo di una telefonata urbana e prevede una risposta vocale interattiva con la distribuzione delle chiamate a uno dei trenta operatori telefonici a disposizione. Il sistema può gestire fino a 120 linee telefoniche.

LE ALTRE NOVITA'
Nel codice della strada non è stato introdotto solo l'istituto della patente a punti ma anche altre importanti novità. Ecco le più significative:

  • obbligo per tutti i veicoli di tenere accesi i fari anabbaglianti quando si circola fuori dei centri abitati, su qualsiasi tipo di strada (per i ciclomotori e i motocicli rimane l'obbligo di tenere accese le luci anche dentro i centri abitati);

  • fuori centro abitato, nei casi di scarsa visibilità, durante le presegnalazioni con segnale mobile di pericolo, obbligo per il conducente di scendere dal veicolo e di circolare sulla strada indossando giubbotto o bretelle retroriflettenti;

  • coloro che non sono titolari di patente di guida devono conseguire un certificato di idoneità ("patentino") per poter guidare i ciclomotori;

  • i conducenti maggiorenni possono trasportare un passeggero sui ciclomotori ma solo se tale possibilità è prevista nel certificato di circolazione del veicolo.

SUGGERIMENTI
Mantenendo un comportamento corretto alla guida del veicolo non salvi solo la patente ma anche la tua e l'altrui incolumità.
La strada è diventato il luogo principale dove dimostrare di avere rispetto per la vita umana.

LE VIOLAZIONI CHE FANNO PERDERE I PUNTI
Il legislatore ha individuato circa 80 violazioni cui applicare la decurtazione dei punti, che vanno da un minimo di 1 ad un massimo di 10.
Nella tabella che segue sono elencate alcune delle violazioni più ricorrenti

Punti 1 · Art. 152 - Omettere l'utilizzo dei fari fuori del centro abitato
· Art. 169 - Trasportare irregolarmente persone o animali sui veicoli
Punti 2
  • Art. 146 - Non rispettare la segnaletica (orizzontale, luminosa e degli agenti)
  • Art. 154 - Svoltare o immettersi nel traffico in modo irregolare
  • Art. 158 - Sostare sulle corsie dei mezzi pubblici o nei spazi di autobus, taxi e invalidi
  • Art. 162 - Scendere dal veicolo senza giubbotto o bretelle retroriflettenti fuori del centro abitato ed in caso di scarsa visibilità (norma in vigore dal 1° gennaio 2004)
  • Art. 177 - Non dare precedenza ai veicoli di soccorso
  • Art. 189 - Omettere di fornire i propri dati alla controparte in caso di incidente stradale
Punti 3
  • Art. 148 - Sorpassare senza rispettare le condizioni di sicurezza
  • Art. 149 - Non osservare la distanza di sicurezza
  • Art. 149 - Tamponare causando danni lievi ai veicoli o alle persone
  • Art. 153 - Abbagliare i conducenti che precedono o provengono dal senso opposto
  • Art. 192 - Non arrestarsi all'alt degli agenti di polizia o rifiutare l'esibizione dei documenti
Punti 4
  • Art. 189 - Darsi alla fuga in caso di incidente con danni lievi alle cose
  • Art. 189 - Darsi alla fuga in caso di incidente senza danni alle persone
Punti 5
  • Art. 141 - Tenere una velocità irregolare o pericolosa
  • Art. 142 - Superare di oltre 10 km/h ma non di oltre 40 km/h i limiti di velocità
  • Art. 145 - Omettere la precedenza (**)
  • Art. 148 - Sorpassare creando pericoloso al veicolo sorpassato (**)
  • Art. 149 - Tamponare causando danni gravi ai veicoli
  • Art. 171 - Guidare motoveicoli senza usare il casco
  • Art. 171 - Trasportare su motoveicoli minorenni senza casco
  • Art. 172 - Guidare senza fare uso delle cinture (**)
  • Art. 172 - Trasportare minorenni che non fanno uso delle cinture o dei seggiolini (**)
  • Art. 173. - Usare un telefonino privo di viva voce o di auricolare
  • Art. 173. - Non usare le lenti durante la guida
  • Art. 191 - Non rispettare le norme poste a tutela dei pedoni
Punti 6
  • Art. 145 - Omettere di dare la dovuta precedenza
  • Art. 146 - Passare con semaforo giallo o rosso (**)
  • Art. 146 - Passare nonostante il divieto dell'agente che regola il traffico (**)
Punti 8 · Art. 149 - Tamponare causando lesioni gravi alle persone
Punti 10
  • Art. 142 - Superare di oltre 40 km/h i limiti di velocità (*)
  • Art. 186 - Guidare in stato di ebbrezza o rifiutare di sottoporsi alla prova (*)
  • Art. 187 - Guidare sotto l'effetto di stupefacenti o rifiutare di sottoporsi alla prova (*)
  • Art. 189 - Darsi alla fuga in caso di incidente con danni gravi alle cose o alle persone (*)

N.B. - Alcune violazioni, oltre alla perdita dei punti, comportano anche contemporaneamente la sospensione della patente, che viene applicata per alcune violazioni immediatamente per altre alla seconda violazione commessa nel periodo di due anni. Nella tabella queste ipotesi sono evidenziate rispettivamente con (*) e con (**).  

Leggi e norme di riferimento

Art. 126-bis "Nuovo Codice della Strada", D. Lgs. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni 

Referenti

Tutti gli appartenenti al Comando

Dove rivolgersi

Comando Polizia Municipale - Via A. Gramsci n. 19 Montale
Tel. 057355066 - e-mail vigili@comune.montale.pt.it

Servizio funzionale

Polizia Municipale

Orario

Lunedì e Sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:30
Martedì dalle ore 15:30 alle ore 19:00

Responsabile del procedimento Paola Nanni
Pagina aggiornata il 23/10/2017 da admin
  • Comune di Montale
  • Via Gramsci 19, 51037 - Montale (PT)
  • Telefono: 0573.9521
  • Fax: 0573.55001
  • Numero di abitanti: 10.758
  • P.IVA: 00378090476
  • Codice Fiscale: 80003370477
  • Codice IBAN: IT93H0626070450000000113C01

Portale Web e Content Management System realizzati da SPAD srl | Openpage CMS